Foggia, droga alla “Foggia bene”: tre arresti

E’ il bilancio del blitz “Lui e lei” messo a segno dalla polizia

operazioneluielei

FOGGIA – I loro clienti erano soprattutto giovani e giovanissimi della “Foggia bene”, che richiedevano la droga per festeggiare un esame superato all’Università o per consumarla nei locali o discoteche.  E’ quanto scoperto dagli agenti della sezione antidroga della squadra mobile di Foggia che, all’alba di oggi, hanno arrestato Antonio Delli Carri, 35enne, noto alle forze dell’ordine, Gianluca Tufo, 27enne e Antonio Borrelli, 48enne, entrambi incensurati, tutti foggiani. Il blitz “Lui e lei” mette fine ad un’organizzazione bene articolata. Lo spaccio avveniva prevalentemente nella zona nord della città, rione Candelaro, via San Severo e via Lucera Una ventina di cessioni registrate mediamente al giorno per un giro di affari di circa 700 euro al giorno. I tre contattavano i clienti telefonicamente e spesso cambiavano anche utenze telefoniche. Dalle intercettazioni telefoniche  “lui” era indicato per la cocaina, “lei” per l’eroina.  Nel corso delle indagini, partite a marzo scorso, gli agenti della squadra mobile avevano arrestato in flagranza di reato Delli Carri, sorpreso con 50 grammi di eroina e numerosa sostanza da taglio. Ora la chiusura delle indagini.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+