Foggia, due arresti per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio

Foggia, due arresti per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio

FOGGIA – Il primo arresto è stato eseguito lungo Corso Roma. I militari, nel corso del controllo di una Peugeot 206 condotta da Gianluigi Forleo (1989), insospettitisi per l’anomalo comportamento del giovane, che si mostrava inspiegabilmente teso, hanno deciso di procedere a un’accurata perquisizione del giovane, che ha permesso di trovargli addosso 5 “stecche” di hashish, della stessa quantità e dimensioni, per un totale di 40 grammi circa, nonché banconote di piccolo taglio. La perquisizione è quindi stata estesa all’abitazione del giovane, dove è stato rinvenuto il materiale necessario al confezionamento dello stupefacente, costituito da involucri di plastica, un taglierino ancora sporco della sostanza stupefacente e un bilancino di precisione, oltre ad altre banconote di piccolo taglio per un totale di 300 euro. A seguito dell’avvenuta convalida, il Forleo è stato dapprima posto ai domiciliari, e poi, in quanto incensurato, rimesso in libertà.

Il secondo arresto è stato effettuato a Orta Nova. Qui i militari, al termine di un accurato servizio di osservazione, hanno colto in flagranza di reato Tommaso Di Noia (1987). Di Noia a seguito di una perquisizione personale è stato trovato in possesso di 54 grammi di hashish e di 4 dosi di cocaina, del peso di 2,5 grammi. Allo stesso sono stati anche sequestrati 470 euro in banconote di piccolo taglio un bilancino elettronico. L’arrestato è stato portato presso la casa circondariale di Foggia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display