Foggia, era ai domiciliari per spaccio ma nascondeva hashish in casa

Foggia, era ai domiciliari per spaccio ma nascondeva hashish in casa

FOGGIA – Nel corso di perquisizioni domiciliari nei confronti di persone sottoposte a misure cautelari presso il quartiere Cep sono stati rinvenuti circa 50 grammi di hashish nascosti nell’abitazione di Luca Addorisio, classe 1979, già sottoposto ai domiciliari perché tratto in arresto nell’operazione condotta dai carabinieri a maggio di quest’anno che ha permesso di colpire e bloccare una piazza di spaccio. Nel contesto di quell’indagine, gli arrestati avevano eletto infatti la centralissima Piazza Padre Pio come luogo di abituale spaccio, catalizzando la domanda proveniente da giovani e giovanissimi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display