Foggia, ferisce il fratello con un cacciavite: arrestato

Da accertare le cause del violento litigio, indaga la polizia

 

FOGGIA – Tragedia sfiorata ieri in un’abitazione al rione Candelaro. Un 26enne ha ferito il fratello con un cacciavite al fianco. Da accertare le cause del violento litigio Il 26enne è stato arrestato dalla polizia. Il giovane ha ottenuto i domiciliari. La vittima dell’aggressione trasportata al pronto soccorso è stata giudicata guaribile in 15 giorni. Proseguono le indagini della polizia.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+