Foggia, frode al vino: sequestrate due tonnellate di falso Igt

Blitz del Nucleo antifrodi dei carabinieri, operazione anche in provincia di Napoli

 vino

FOGGIA – Vino adulterato nelle cantine: il Nucleo antifrodi dei carabinieri ha sequestrato nelle province di Foggia e Napoli due tonnellate di vino Doc e Igt.  In pratica uva da tavola usata per fare vino. Una pratica vietata dall’Unione europea perché l’uva da tavola è fuori dal catasto vitivinicolo e ha un grado zuccherino diverso rispetto all’uva coltivata solo per fare vino (che sia a spalliera oppure con i tendoni). Le vinificazioni illegali avvengono nelle ore notturne, ma grazie alla collaborazione dei cittadini i militari hanno scoperto in flagranza gli autori. I controlli proseguono.

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+