Foggia, grande successo per Borgo Inn Wine all’Incoronata

Foggia, grande successo per Borgo Inn Wine all’Incoronata

Foggia – Grande partecipazione al Borgo Inn Wine, la due giorni interamente dedicata al vino, cibo e risorse territoriali organizzata dall’Aps Only Food, in collaborazione con l’Assessorato alle Attività Economiche di Foggia. Borgo Incoronata, che per l’occasione ha avuto una veste del tutto nuova e mai vista prima, godendo di una serata favorevole sia dal clima che dall’atmosfera familiare e prenatalizia.

Sotto gli storici archi della borgata è stato allestito un percorso con degustazione di sei cantine locali (Cantine Alberto Longo, Cantine Losito, Casa Primis, Tenuta Posta della casa, Cantina Sessantapassi, Masseria Duca d’Ascoli) abbinati a food di tradizione autunnale territoriale curato dall’Associazione Cuochi di Capitanata.

La serata è stata allietata da Francesco Ariemme, capace di tutto con la sua tromba, Ornella Boccafoschi, grazia, semplicità, bellezza e competenza e Valerio La Pietra un artista foggiano da coccolare come una grande risorsa e le dolcissime e in gamba le piccole ballerine della Rocky Dance.

Grande soddisfazione di Ilenia Diana, presidente della Only Food, associazione tutta al femminile, che ha ideato l’evento: “è stata un’ottima occasione per rinnovare la tradizionale festa dell’uva al Borgo Incoronata andata ormai persa e traslocarla in un’ottica moderna e innovativa, (da questo il termine “Inn”) quale immagine cui il territorio, da sempre a vocazione per le produzioni agricole, tende e si riveste di nuova immagine fatta di produzioni di qualità e di eccellenza. Perché no approfittare della festa di San Martino, una delle più originali tradizioni in cui venivano rinnovati i contratti agricoli annuali”.

Ma Borgo Inn Wine non è stato solo vino e cibo, è stata infatti predisposta un’area interna agli stand che hanno fatto da mini padiglione riservato agli incontri a tema, come il convegno “Stato dell’arte e prospettive per la vitivinicoltura dauna” patrocinato dal Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Foggia, un’importante approfondimento della filiera e del mercato vitivinicolo.

Prima della presentazione del percorso eno-gastronomico, Raffele De Seneen ha raccontato gli aneddoti e le curiosità legate alla storia del Borgo Incoronata e delle sue famiglie.

Lunabus, la ludoteca itinerante ha avuto il compito di far divertire i più piccoli con gonfiabili, laboratori, giochi musicali, truccabimbi e l’ascolto delle storie sui saperi e sapori del nostro territorio.

Sul successo dell’evento è intervenuto anche l’assessore comunale Claudio Amorese “Ancora una volta, come accaduto lo scorso giugno con Borgo en rose, l’Amministrazione comunale punta sulla valorizzazione delle sue borgate, patrimonio di storia e di cultura per Foggia. Una scommessa vinta perché è nostra intenzione partire dalle nostre vocazioni, a cominciare da quella agricola e dalle produzioni agroalimentari, fornendo alle imprese che operano nel settore una importante vetrina anche in chiave commerciale.”

Contente le sei cantine coinvolte che hanno potuto far degustare i loro vini e far avvicinare il pubblico amante del vino ad un uso più consapevole di un prodotto di eccellenza del nostro territorio!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+