Foggia, investe ed uccide prostituta: 32enne denunciato per omicidio colposo

Foggia, investe ed uccide prostituta: 32enne denunciato per omicidio colposo

FOGGIA – Ha travolto ed ucciso una prostituta e poi è scappato via senza prestare soccorso. E’ successo la sera del 31 ottobre scorso sulla circonvallazione di Foggia, all’altezza dell’uscita per Lucera. Vittima di questa tragedia la prostituta rumena Doinita Viorica Liunita, 25 anni, soccorsa da un passante che ha allertato il 118. Trasportata al pronto soccorso di Foggia e in seguito all’ospedale di San Giovanni Rotondo, la giovane donna è morta lunedì a causa delle gravi lesioni riportate.
L’indagine è stata affidata ai carabinieri che hanno visionato le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti sulla tangenziale, interrogato il passante e alcune ragazze presenti su quella strada. Una brutta vicenda che trovato una svolta significativa domenica 1 novembre quando un parrucchiere 32enne foggiano ha denunciato il furto della sua auto, una Citroen, rinvenuta già nel pomeriggio in via Forcella. La vettura presentava  la parte anteriore destra danneggiata e tracce di sangue sul montante del parabrezza. Una circostanza che ha insospettito i militari inducendoli ad accompagnare il foggiano in caserma il quale, di fronte ai gravi indizi raccolti, ha confessato di aver travolto la donna e che, impaurito, è fuggito simulando in seguito il furto dell’auto. Il giovane, incensurato, è stato denunciato a piede libero per omicidio colposo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display