Foggia, la cittadella della salute: gli ospedali riuniti diventano policlinico

Foggia, la cittadella della salute: gli ospedali riuniti diventano policlinico

Foggia – Si va a configurare come la nuova cittadella della salute quella che potrebbe nascere a Foggia dopo il 19 dicembre, data della presentazione pubblica del progetto alla presenza del governatore pugliese Michele Emiliano. L’azienda ospedaliero-universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia, grazie all’intesa con il comune sul piano urbanistico e ad investimenti utilizzabili in tempi brevi, ha la possibilità di vedere realizzati due grandi parcheggi per visitatori e dipendenti, l’isolamento del tratto di Via Luigi Pinto situato tra i due plessi ospedalieri e la realizzazione dell’elisuperficie. Con tali interventi l’azienda diventerà un vero e proprio Policlinico. La complessiva riqualificazione dell’ospedale, con l’inserimento di arredi urbani, non tralasciando le opere di urbanizzazione primaria, anch’esse progettate, consentirà finalmente il consolidamento di un aspetto estetico-funzionale che renderà più fruibile i servizi ospedalieri presenti negli OO.RR. Inoltre, è previsto il trasferimento e il potenziamento, presso il terzo plesso aziendale “Colonnello d’Avanzo” ubicato in Viale degli Aviatori, delle attività ambulatoriali e dei servizi più orientati all’utenza extra degenziale. Il terzo pilastro del progetto che sarà rappresentato nell’incontro farà riferimento al consolidamento e alla ulteriore valorizzazione della presenza dell’Università degli Studi nell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Foggia e agli investimenti, compatibili con il bilancio aziendale, in merito al patrimonio principale che è quello delle risorse umane. Insomma un progetto ambizioso che può migliorare ulteriormente l’offerta sanitaria locale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+