Foggia, la polizia arresta giovane per tentata rapina e sequestro di persona

Foggia, la polizia arresta giovane per tentata rapina e sequestro di persona

FOGGIA – Ieri, alle 00.20 circa, gli agenti della squadra volante, su segnalazione della sala operativa della Questura di Foggia, hanno arrestato  Nitsu Marian (1997).
La polizia è intervenuta in viale Fortore, unitamente ad una guardia particolare giurata, bloccando e traendo in arresto il cittadino romeno resosi responsabile di tentata rapina e sequestro di persona.
Gli agenti hanno appurato che il ventenne fermato, poco prima, aveva ricevuto, nei pressi,  un passaggio in automobile da un cittadino italiano. Appena entrato nell’abitacolo del veicolo, il giovane aveva puntato un paio di forbici alla gola del conducente, costringendolo a dirigersi in una traversa del viale isolata e poco illuminata, nel tentativo di appropriarsi del borsello della vittima.
Il suono del clacson dell’automobile e le grida di aiuto provenienti dall’abitacolo del veicolo fermo sulla sede stradale, avevano attirato l’attenzione della guardia particolare giurata in servizio di vigilanza nelle vicinanze che interveniva in aiuto della vittima aggredita dal giovane romeno il quale è stato arrestato in flagranza dagli agenti delle volanti della Questura di Foggia giunti prontamente sul luogo dell’evento delittuoso.
Le forbici utilizzate per la commissione del reato sono state rinvenute poco distante dall’autovettura e sequestrate.
L’arrestato è stato tradotto presso la locale casa circondariale, mentre la vittima ha dovuto far ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia per le escoriazioni riportate al volto durante l’aggressione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display