Foggia, la Skart dynamic Orchestra pronta a stregare Parcocittà

Foggia, la Skart dynamic Orchestra pronta a stregare Parcocittà

FOGGIA – Offrire ai giovani, costantemente bombardati da una quantità di stimoli esterni in una oggettiva situazione di difficoltà di discernimento, l’opportunità di attività socializzanti che consentano di raggiungere gratificazioni immediate. È uno degli obiettivi che la Skart dynamic Orchestra porterà sul palco del Centro Polivalente di Parcocittà venerdì 30 giugno dalle 21. Una serata, promossa dal progetto “La Pietra Scartata”, in collaborazione con Amici del Parco, Parcocittà e Jaco, in cui si mischieranno voglia di fare musica e attenzione alle questioni sociali che attengono alla propria comunità di riferimento. Perchè la musica è il linguaggio che meglio di altri riesce a raggiungere persone diverse tra loro e accomunarle in un intento. L’evento rientra nelle attività estive di Parcocittà, che sta offrendo alla città di Foggia proposte culturali importanti, centrate sul trascorrere serate piacevoli nella tranquillità del parco e con la piacevolezza dello stare insieme.

La Skart dynamic è a tutt’oggi composta da 30 elementi tra allievi e maestri, dai 15 ai 65 anni, persone di diversa estrazione sociale (giovani a svantaggio sociale, a rischio abbandono scolastico, pensionati, comuni cittadini) che attraverso la pratica strumentale e l’esperienza del “fare musica insieme”, creano forti relazioni, abbattendo le barriere fisiche, generazionali, e sociali in senso lato.

Un appuntamento da non perdere, insomma, non solo per gli appassionati del genere.

Per informazione e ingressi rivolgersi alla segreteria del Centro Polivalente di Parcocittà o presso Jaco Associazione di Promozione Sociale e Culturale situata nella seconda traversa di Tratturo Castiglione al Villaggio Artigiani.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+