Foggia, lavoro: prove di sinergia con la Bat

Per sopperire a carenze organizzative degli enti pubblici

FOGGIA – Sopperire a carenze organizzative degli enti pubblici con l’utilizzo di lavoratori precettori di ammortizzatori sociali, nel rispetto delle normative vigenti. Sono questi gli obiettivi del confronto istituzionale a Palazzo Dogana tra la Provincia di Foggia e la Provincia della Bat, sviluppatosi con la preziosa assistenza tecnica di della società “Italia Lavoro spa”. Alla luce del delicatissimo momento che stanno vivendo i territori di Capitanata e del Nord Barese Ofantino è emersa la necessità operativa di sopperire alle piccole difficoltà organizzative da parte di chi eroga servizi ai cittadini. In quest’ottica l’assessore al lavoro e formazione professionale della Provincia di Foggia, Leonardo Lallo, ha sottolineato come “il tipo di azione fa riferimento all’utilizzo presso gli enti pubblici, in particolare Tribunale, Procura e Prefettura, di lavoratori con alto profilo professionale che sempre più in questo periodo, anche e soprattutto in ragione della crisi economica, vedono mortificate le proprie competenze e i più che dovuti riconoscimenti professionali. Va da sé che queste iniziative rappresentano un primo tentativo di reinserimento e riqualificazione del lavoratore, con potenziamento della qualifica già posseduta”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+