Foggia, le opere di Mario Raviele in mostra dal 27 maggio a Parcocittà

Foggia, le opere di Mario Raviele in mostra dal 27 maggio a Parcocittà

FOGGIA – Nell’ambito delle varie  iniziative culturali e ludiche organizzate nel centro polivalente “Parcocittà” di Foggia, dove quattro realtà (Energiovane, L’Aquilone, Fondazione Apulia Felix e cooperativa sociale a r.l Monti Dauni Multiservice – Onlus, con il sostegno di Comune di Foggia e Fondazione Banca del Monte) stanno portando avanti con successo il progetto di riqualificazione dell’area all’interno di Parco San Felice, si stanno facendo strada quelle attività dedicate alle varie espressioni artistiche se non specificatamente pittoriche. Espressioni artistiche quindi, che includono anche mostre di pittura classica, mostre di acquerellistica, mostre di opere di grafica e infine quelle fumettistiche.

Il programma delle esposizioni prosegue il 27 maggio con l’inaugurazione della mostra personale di Mario Raviele che, come sempre, incanterà ancora con i suoi colori vivi e brillanti stesi su tela con la solita maestria dell’artista contemporaneo. Grazie a questa personale interpretazione dello spazio e della condizione umana Raviele è stato oggetto di attenzione e interesse da parte di gallerie e riviste specializzate di respiro nazionale.

La mostra, dal titolo “Spazio d’esistenza nella pittura di Mario Raviele”, sarà inaugurata alle ore 19 a Parcocittà. Presenterà Gaetano Cristino. La mostra sarà visitabile fino al 16 giugno.

“Sono orgoglioso di questa opportunità che mi offre Parcocittà – dichiara il maestro Mario Raviele – perché ricevo, ancora una volta, dalla città che mi ha sentimentalmente e professionalmente adottato, un’attestazione di stima che mi gratifica nel proseguire la mia ricerca artistica, stima per la quale ringrazio. Le mie opere tentano di interpretare l’ordinata confusione dei nostri giorni, i cambiamenti di una società che sembra non avere più punti di riferimento. La forza di questi quadri sono i colori, le trame tematiche e cromatiche per comunicare emozioni e riflessioni. Una ventina di opere tra oli su tela di media e grandi dimensioni, modellazioni, composizioni plastiche e grafiche”.

Tutte le mostre hanno i seguenti orari di visita: dal lunedì al sabato, dalle ore 9 alle ore 12.30, e dalle ore 17 alle ore 20.30; la domenica, dalle ore 10 alle ore 13, e dalle ore 17 alle ore 20.30.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+