Foggia, le proposte di Confesercenti per Piemontese

Particolare attenzione alle aree emarginate del territorio

conf2FOGGIA – L’economia di Capitanata, sempre più asfittica e ormai al palo, si affida a Raffaele Piemontese, appena eletto assessore regionale al bilancio.
Le emergenze del foggiano ormai note guardano con particolare attenzione alle aree emarginate del territorio, quelle che da sempre aspettano attenzione da parte delle istituzioni. «All’assessore Piemontese – ricorda Carlo Simone, presidente della Confesercenti Foggia – segnaliamo le nuove emergenze, quelle necessarie per dare nuovo impulso, a orientare la sua azione istituzionale per un corretto utilizzo dei Fondi europei soprattutto nell’area interna sperimentale della Puglia, il preappennino danno, e per la rigenerazione urbana delle città». Da tempo Confesercenti Foggia ritiene che sia questo il percorso migliore per la Capitanata. «Temi e argomenti – riprende Simone -, quelli dell’utilizzo dei Fondi europei programmazione 201 4/2020 che abbiamo già indicato all’Amministrazione comunale di Foggia perché li riteniamo di fondamentale importanza»
«Sui Fondi strutturali europei – aggiunge Franco Granata, direttore provinciale di Confesercenti – i protagonisti potranno essere i Comuni ovviamente dotandosi di una concreta progettualità. Ecco perché al nostro interno abbiamo deciso di creare, con l’assistenza dell’Eurosportello Confesercenti, un ufficio denominato “Progetto Europa” che possa essere di supporto ai Comuni e altri soggetti economici per il raggiungimento di obiettivi strategici». Un lungo elenco che punta a sviluppare i sistemi integrati delle strutture urbane delle città e zone interne; rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione; migliorare l’accesso alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione; promuovere la competitività delle piccole e medie imprese, il settore agricolo e della pesca; tutelare l’ambiente e promuovere l’uso efficiente delle risorse; promuovere sistemi di trasporto sostenibili ed eliminare le strozzature nelle principali infrastrutture di rete; promuovere l’occupazione sostenibile e di qualità e sostenere la mobilità dei lavoratori; promuovere l’inclusione sociale, combattere la povertà e ogni forma di discriminazione; investire nell’istruzione, formazione e formazione professionale, per le competenze e l’apprendimento permanente; rafforzare la capacità istituzionale e promuovere un’amministrazione pubblica efficiente.
«Siamo convinti – conclude il presidente Simone – che l’assessore Piemotnese saprà raccogliere e alimentare queste progettualità grazie al suo nuovo, importante incarico a capo dell’Assesorato regionale al bilancio. Così come di vitale importanza sarà il sostegno a queste politiche regionali che saprà infondere il neo Governatore Emiliano. La provincia di Foggia è fiduciosa. Date sostengo a queste speranze».

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+