Foggia, mercato di viale Pinto: Coldiretti è per la legalità

E mette fine a ogni polemica con il Comune e il sindaco

coldiretti

FOGGIA – Fine delle polemiche, ma con qualche strascico. Sul mercato di viale Pinto, scenario dei giorni scorsi di un ennesimo incendio doloso, Coldiretti punta sulla legalità “Amiamo troppo il nostro territorio e rispettiamo l’istituzione comunale di Foggia per scadere in una polemica che sarebbe sin troppo scontata dopo le dichiarazioni del sindaco Mongelli. Per cui, al di là di quello  che  dopo tre anni di intimidazioni, atti vandalici e incendi il Comune avrebbe potuto fare e che lasciamo alla libertà di pensiero di  qualsiasi cittadino foggiano, quello che ci preme sottolineare è il fatto che  in questi tre anni ci siamo limitati a richiedere alla Amministrazione comunale la semplice applicazione di una legge regionale (la n. 38 del 19/12/2008)”.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+