Foggia, nasce la “Pentopoli”

Il capoluogo dauno si allea con altri quattro centri della Capitanata

 

FOGGIA – Una “Pentopoli” in Capitanata. Un gesto non solo simbolico, destinato a scuotere il panorama politico- amministrativo locale per i prossimi mesi. E’ la firma del documento firmato  dai sindaci di Foggia, Gianni Mongelli, di Cerignola, Antonio Giannatempo, di  Lucera, Pasquale Dotoli, di Manfredonia, Angelo Riccardi e di San Severo, Gianfranco Savino, per chiedere  alla Regione Puglia una rete di servizi per le loro comunità idealmente unite in una “Pentapoli”, superando  contrapposizioni e divisioni, appartenenze politiche e schieramenti partitici,  interessi magari legittimi ma divergenti.  L’idea è partita dalla festa dell’UdiCap a Manfredonia.
I cinque sindaci chiedono tra l’altro “progettazione e studio di forme di gestione del ciclo dei rifiuti, condivisione delle scelte di pia-nificazione delle reti energetiche e dei 
parchi eolici e fotovoltaici, progetta-zione e studio di forme di gestione avanzata della rete dei beni culturali ai fini della creazione di un sistema unico a sostegno e rafforzamento dell’attrattività territoriale e del turismo desta-gionalizzato”, senza dimenticare tra-sporti, sanità e giustizia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+