Foggia, nomadi prendono a sassate un’ambulanza

Il mezzo era intervenuto per soccorrere una persona in evidente stato di ubriachezza

FOGGIA – Sassaiola ieri sera contro un’ambulanza del “118”, intervenuta in un campo nomadi di Foggia per soccorrere una persona in evidente stato di ubriachezza. Quando il mezzo è ripartito, dopo che erano state prestate le cure mediche all’uomo, è stato preso a sassate da alcuni ospiti del campo nomadi. Fortunatamente il conducente e l’infermiere a bordo non hanno riportato ferite. Danneggiati, invece, il finestrino e lo sportello dell’ambulanza. Sull’episodio indaga la polizia.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+