Foggia non dimentica Luigi Pinto

L’insegnante tra le vittime della strage di piazza della Loggia, avvenuta a Brescia nel 1974

loggi

FOGGIA – Foggia non dimentica Luigi Pinto. E’ il titolo della giornata promossa per venerdì 31 maggio dalla Fcl Cgil di Capitanata, in collaborazione con la Cgil provinciale, la Fillea e il Formedil in occasione del 39.mo anniversario della strage fascista di piazza della Loggia a Brescia, dove persero la vita otto persone. Tra queste il 25enne insegnante foggiano, militante della Cgil scuola.  L’iniziativa è articolata in due momenti. La mattina, dalle ore 9.30, in viale Pinto, ci sarà l’inaugurazione del monumento dedicato a Luigi e l’incontro con le scuole che hanno partecipato al progetto memoria. La sera, presso “L’Altrocinema”, incontro con la città e la proiezione per la prima volta a Foggia del documentario di Dell’Accio “Scene di una strage”.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+