Foggia, “Premio Diomedea”: i riconoscimenti

Domani e venerdì appuntamento presso la Biblioteca provinciale

 

 

FOGGIA – E’ in programma domani e venerdì, presso la Biblioteca provinciale di Foggia “la Magna Capitana”, la manifestazione conclusiva del “Premio Diomedea”. Giunto alla 12.ma edizione, il Premio è organizzato dalla Biblioteca e dal Centro studi “Diomede-Associazione Onlus” di Castelluccio dei Sauri. Vince il premio, quest’anno, il libro “Il mio nome è strano” di Alberto Arato e Anna Parola, con illustrazioni di Francesca D’Ottavi, Roma, Lapis, 2013. Settecentocinquanta bambini delle quinte classi dei circoli didattici di Foggia e provincia, che hanno fatto parte  della giuria del premio, hanno espresso in tal senso le proprie preferenze.   Come da tradizione per il terzo anno ci sarà il  gemellaggio, nel segno della promozione della lettura per l’infanzia, con il Premio “Il Gigante delle Langhe”. Infatti, dal Comune di Cortemilia, in provincia di Cuneo, due quinte classi delle elementari hanno partecipato al voto, esprimendo le proprie preferenze, contribuendo alla proclamazione del libro vincitore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+