Foggia, prezzo del grano in picchiata: produttori in crisi

Inneo (Copagri): “Non riescono nemmeno a recuperare le spese di produzione”

FOGGIA –  Con il prezzo del grano in picchiata è crisi totale. “Non riusciamo a capire come si faccia a dire che i produttori di grano duro e i mugnai siano sulla stessa barca”. Ad affermarlo è il presidente provinciale della Copagri di Foggia, Luigi Inneo, secondo il quale “i produttori sono quelli maggiormente penalizzati, visto che non riescono nemmeno a recuperare le spese di produzione , quando poi il prezzo finale della pasta continua a salire. Invitiamo pertanto i nostri produttori – prosegue Inneo – a fare finalmente lobby come gli altri settori della trasformazione del grano duro. Non dobbiamo più svendere il nostro prodotto: meglio tenerlo invenduto, fare massa critica per determinare il prezzo di vendita”. 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+