Foggia, “Pepe ritiri le dimissioni”

Lettera aperta del Pdl al presidente della Provincia

FOGGIA – Il Pdl chiede al presidente della Provincia, Antonio Pepe, di ritirare le dimissioni. “La decisione del presidente Pepe di rassegnare le sue dimissioni – si legge in una nota sottoscritta dal coordinatore Franco Landella e dai vice Santarella e Valerio, dal presidente del consiglio provinciale Santaniello, dal capogruppo Mongiello e dai consiglieri Moscarella, La Torre Giuseppe, La Torre Paolo, Potenza, Masciulli, De Vita e Dotoli  – sia pure come atto propedeutico e finalizzato a promuovere un commissariamento che assicuri il valore della continuità amministrativa dopo la scadenza del mandato, ci ha sorpreso e per molti versi ci ha addolorato. Ci ha sorpreso come esponenti politici e di partito, perché ci saremmo aspettati da parte sua una consultazione preliminare, allargata anche alle forze di opposizione, al fine di informare e condividere un percorso importante come quello del traghettamento dell’Amministrazione provinciale verso la sua trasformazione in termini di assetto istituzionale e di competenze.  Ci sono quindi ragioni partitiche e ragioni di carattere più generalmente politico che ci spingono a chiedere con forza e determinazione al presidente Pepe di ritirare le sue dimissioni e guidare la Provincia di Foggia per il tempo che sarà necessario prima di eleggere i suoi organismi istituzionali attraverso le nuove disposizioni di legge”.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+