Foggia, rapina al “Carne e Affini”: preso uno degli autori

Il colpo risale allo scorso 2 gennaio, incastrato dalle impronte digitali

racioppa

FOGGIA – Ha un nome e un volto uno dei due autori della rapina messa a segno il 2 gennaio scorso ai danni del supermercato “Carni e Affini” in via Ciano. E’ Pietro Racioppa, foggiano di 28 anni. Gli agenti della squadra mobile del capoluogo dauno hanno eseguito l’ordine di esecuzione della misura cautelare in carcere emessa dal gip presso il Tribunale di Foggia. Racioppa è gravemente indiziato insieme ad un’altra persona, in corso d’identificazione. I due agirono col volto coperto e armati di pistola, allontanandosi con il cassetto del registratore di cassa, contenente circa 1.200 euro. Ad incastrare Racioppa le impronte digitali lasciate sul registratore di cassa, abbandonato in strada durante la fuga.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+