Foggia, spaccia droga in casa: nei guai quarantottenne residente al Cep

Foggia, spaccia droga in casa: nei guai quarantottenne residente al Cep

FOGGIA – Continuano i controlli antidroga dei carabinieri della Compagnia di Foggia in zona Cep. Questa volta a essere tratto in arresto è stato Di Giorgio Gianfranco, quarantottenne foggiano già noto alle Forze dell’Ordine. A seguito di ripetuti servizi di osservazione presso l’appartamento del Di Giorgio i militari, dopo aver accertato il verificarsi di continue e veloci visite da parte di alcuni giovani del posto, hanno deciso di far irruzione sorprendendo l’uomo nell’atto di cedere una dose di eroina a un giovane del posto. Nonostante il suo tentativo di richiudere la porta, i militari sono riusciti ad entrare eseguendo una perquisizione che permetteva di rinvenire e sequestrare 10 grammi di eroina, contenuti in una credenza, un bilancino di precisione, ritagli di buste di cellophane, forbici, strumenti necessari per il taglio e confezionamento della sostanza stupefacente. Il giovane acquirente è invece stato segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti alla locale Prefettura. Il Di Giorgio è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e portato presso la locale casa circondariale. A seguito di giudizio per direttissima il giudice, convalidato l’arresto e considerati i suoi precedenti specifici, ne ha disposto la custodia in carcere.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display