Foggia, strade gruviera: nuova denuncia del Prc

Cislaghi: “Al nuovo assessore chiediamo di rendere trasparente il piano per la manutenzione stradale”

 ponteb

FOGGIA – Assessore nuovo, problemi vecchi per le strade di Foggia. Giorgio Cislaghi, segretario cittadino del Prc, nel dare il benvenuto a Leonardo Pietrocola, neo assessore ai lavori pubblici, evidenzia come il benvenuto “lo danno le vecchie e nuove buche stradali e, non a caso, il sindaco Mongelli individua la programmazione del rifacimento strade come una delle priorità del suo mandato. Al nuovo assessore chiediamo di rendere trasparente il piano per la manutenzione stradale, ossia di chiarire quali sono i criteri che ispirano il cronoprogramma degli interventi perché sino a oggi non ne abbiamo capito la ratio”.
Cislaghi sottolinea come gli interventi abbiano “consegnato una città con buche distribuite a “macchie di leopardo” dove alcune strade sono senza buche mentre altre sono impercorribili. Forse è questa mancanza di continuità, o una programmazione poco prevedibile, che rende difficile interventi coordinati con i gestori delle reti di servizio di acqua, gas, elettricità e linee telefoniche. Resta ancora da spiegare come sia potuto succedere che viale Di Vittorio sia stato oggetto di interventi di riparazione urgenti alla rete idrica dopo pochi giorni al rifacimento totale dell’asfalto. Non ci preoccuperemmo se fosse stato un caso isolato ma ricordiamo che tre anni orsono avevamo segnalato la follia dei lavori sulla rete di distribuzione del gas nella 1 traversa di corso del Mezzogiorno pochi giorni dopo il rifacimento totale dell’asfalto”. Altre zone sono piene di buche. Una mappa lunga. Purtroppo.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+