Foggia, tassi fino al 240%: arrestato presunto usuraio

In manette Michele Carella, 70enne, noto alle forze dell’ordine

 

FOGGIA – Sarebbe autore di diversi casi di usura, attraverso prestiti praticati, con tassi fino al 240%, nei confronti di persone in difficoltà economiche. Per questo motivo, la Guardia di finanza di Foggia ha arrestato il 70enne Michele Carella, già coinvolto in reati di riciclaggio e  usura. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal Tribunale di Lucera, su richiesta della locale Procura della Repubblica. Durante le indagini sarebbe emerso anche che un dipendente pubblico, R. M. di 44 anni, avrebbe posto in essere condotte delittuose connesse all’assenza dal posto di lavoro. Il 44enne ha beneficiato degli arresti domiciliari.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+