Foggia, Interreg: un seminario sullo sviluppo pubblico-privato della provincia

Foggia, Interreg: un seminario sullo sviluppo pubblico-privato della provincia

FOGGIA – Saranno discusse in un incontro organizzato da Cat Innova – Centro di assistenza tecnica e avvalimento di  Confesercenti le misure previste dai bandi comunitari Interreg: “Opportunità per lo sviluppo integrato pubblico-privato della Provincia di Foggia”. L’appuntamento, al quale saranno presenti i tecnici del Laboratorio per lo sviluppo economico locale, imprenditori, amministratori dei Comuni e della Provincia di Foggia e l’europarlamentare Elena Gentile, si svolgerà venerdì 7 ottobre alle 17, presso la sala conferenze di Confesercenti in Via Manfredonia a Foggia.

Il programma di cooperazione transfrontaliera Interreg lancia il primo invito a presentare proposte della Programmazione 2014-2020 dedicata ai progetti ordinari con una dotazione finanziaria disponibile di euro 53.148.184 per l’Interreg “Italia-Grecia” ed  euro 92.707.558 per l’Interreg Italia-Albania-Montenegro. Gli assi prioritari dei due programmi sono: “Innovazione e Competitività per realizzare servizi di sostegno all’innovazione e internazionalizzazione di Pmi innovative”; “Gestione integrata dell’ambiente, progetti di valorizzazione del patrimonio culturale e delle risorse naturali, miglioramento della governance per la biodiversità e lo sviluppo di tecnologie innovative per la riduzione dell’inquinamento e per aumentare l’attrattività territoriale”; “Sistema dei trasporti multimodale e integrazioni di reti di trasporto sostenibili, progetti di promozione del trasporto marittimo per un migliore coordinamento tra stakeholder nel settore dei trasporti”.

I progetti dovranno essere eseguiti per l’Interreg Italia-Gregia in Puglia nelle Province di Foggia, Bari, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani e Taranto e in Grecia nella Regione della Grecia Occidentale, nella Regione delle Isole Ionie e nella Regione dell’Epiro; per l’Interreg Italia-Albania-Montenegro nelle Province di Foggia, Bari, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani, Taranto, Isernia e Campobasso, per l’Albania e Montenegro sull’ Intero Territorio.

Nell’annunciare l’iniziativa il Presidente del Cat Innova, Francesco Parente, dichiara: “É il primo di una serie di contributi che il Centro di assistenza tecnica e avvalimento di Confesercenti intende dare ad amministratori, imprenditori e forze sociali per lo sviluppo del nostro territorio. Il prossimo mese organizzeremo il secondo incontro che riguarderà l’utilizzo di risorse statali per lo sviluppo sostenibile del territorio”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+