Foggia, Interreg: un seminario sullo sviluppo pubblico-privato della provincia

Foggia, Interreg: un seminario sullo sviluppo pubblico-privato della provincia

FOGGIA – Saranno discusse in un incontro organizzato da Cat Innova – Centro di assistenza tecnica e avvalimento di  Confesercenti le misure previste dai bandi comunitari Interreg: “Opportunità per lo sviluppo integrato pubblico-privato della Provincia di Foggia”. L’appuntamento, al quale saranno presenti i tecnici del Laboratorio per lo sviluppo economico locale, imprenditori, amministratori dei Comuni e della Provincia di Foggia e l’europarlamentare Elena Gentile, si svolgerà venerdì 7 ottobre alle 17, presso la sala conferenze di Confesercenti in Via Manfredonia a Foggia.

Il programma di cooperazione transfrontaliera Interreg lancia il primo invito a presentare proposte della Programmazione 2014-2020 dedicata ai progetti ordinari con una dotazione finanziaria disponibile di euro 53.148.184 per l’Interreg “Italia-Grecia” ed  euro 92.707.558 per l’Interreg Italia-Albania-Montenegro. Gli assi prioritari dei due programmi sono: “Innovazione e Competitività per realizzare servizi di sostegno all’innovazione e internazionalizzazione di Pmi innovative”; “Gestione integrata dell’ambiente, progetti di valorizzazione del patrimonio culturale e delle risorse naturali, miglioramento della governance per la biodiversità e lo sviluppo di tecnologie innovative per la riduzione dell’inquinamento e per aumentare l’attrattività territoriale”; “Sistema dei trasporti multimodale e integrazioni di reti di trasporto sostenibili, progetti di promozione del trasporto marittimo per un migliore coordinamento tra stakeholder nel settore dei trasporti”.

I progetti dovranno essere eseguiti per l’Interreg Italia-Gregia in Puglia nelle Province di Foggia, Bari, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani e Taranto e in Grecia nella Regione della Grecia Occidentale, nella Regione delle Isole Ionie e nella Regione dell’Epiro; per l’Interreg Italia-Albania-Montenegro nelle Province di Foggia, Bari, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani, Taranto, Isernia e Campobasso, per l’Albania e Montenegro sull’ Intero Territorio.

Nell’annunciare l’iniziativa il Presidente del Cat Innova, Francesco Parente, dichiara: “É il primo di una serie di contributi che il Centro di assistenza tecnica e avvalimento di Confesercenti intende dare ad amministratori, imprenditori e forze sociali per lo sviluppo del nostro territorio. Il prossimo mese organizzeremo il secondo incontro che riguarderà l’utilizzo di risorse statali per lo sviluppo sostenibile del territorio”.