L’Aquila, precipita elicottero: tra le vittime anche un foggiano

MARIO MATRELLAL’AQUILA – C’è anche un foggiano tra le sei vittime dell’elicottero del 118 precipitato intorno a mezzogiorno di oggi in Abruzzo, tra il capoluogo e Campo Felice. Si tratta di Mario Matrella, 42 anni, tecnico verricellista della società di aviazione Inaer con un passato da tecnico dell’Alidaunia.
Il velivolo è caduto dopo aver recuperato un ferito su un campo da sci a Campo Felice in una zona fortemente innevata e montuosa a circa 1.600 metri di quota. Con Matrella hanno perso la vita tutti coloro che erano a bordo dell’elicottero AW 139:  il pilota, due membri del Soccorso alpino, un medico, un operatore e il ferito.
Una regione quella dell’Abruzzo messa dura prova dopo gli ultimi eventi sismici e la tragedia che ha interessato l’Hotel Rigopiano di Farindoli. A dare notizia del coinvolgimento del foggiano nell’incidente è stata la sorella Margherita che su facebook ha scritto: «Vi prego di non inondarmi di telefonate, i telefoni mi servono liberi, non posso rispondervi. Si, a bordo di quell’elicottero caduto oggi c’era Mario mio fratello, per ora di certo sappiamo solo questo». Subito dopo la conferma della morte. Matrella lascia moglie e quattro figli.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display