Larino, si costituisce sanseverese: era ricercato per rapina

Larino, si costituisce sanseverese: era ricercato per rapina

LARINO – Si è consegnato alle autorità l’altra mattina Andrea Stabilito, 20enne, recandosi presso il carcere molisano. Era ricercato per una rapina avvenuta ad Altamura lo scorso dicembre. In quella circostanza lui e un altro complice, Filippo Salcone, 24enne di San Severo già arrestato a fine marzo, tentarono di rapinare una gioielleria del centro di Altamura, utilizzando una pistola e uno spay urticante. Ma l’inaspettata reazione della vittima e l’arrivo di un cliente, che suonava alla porta d’ingresso, hanno fatto si che i due si dessero alla fuga a mani vuote. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza del negozio diramate dagli inquirenti e visionate dai carabinieri di San Severo hanno permesso di individuare i due rapinatori, riconosciuti subito in quanto pregiudicati del posto. Salcone è stato arrestato lo scorso 21 marzo, mentre Stabilito risultava ancora latitante fino all’altro ieri. Ma le ricerche degli inquirenti sempre più pressanti hanno portato lo stesso Stabilito a costituirsi. Entrambi sono accusati di tentata rapina aggravata, porto abusivo di arma da fuoco e lesioni personali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display