Lesina, omicidio bracciante: ore contate per l’assassino

E’ un rumeno, avrebbe ucciso un suo connazionale al termine di un banale litigio

LESINA – Potrebbe avere le ore contate l’assassino di Marcel Ioan Balan, 33enne rumeno, bracciante agricolo, ucciso ieri pomeriggio intorno alle 14 in località “Coppa Sentinella”, in agro di Lesina e non in località “Coppa di Ruca”, come si era pensato in un primo momento. L’omicida è un connazionale della vittima, anch’egli bracciante, che avrebbe ucciso Balan al termine di un banale litigio. Il sospettato avrebbe aggredito il connazionale con un pugno, nascondendo nella mano un oggetto appuntito. Poi è scappato per i campi facendo perdere le tracce. Ma i carabinieri del comando provinciale di Foggia e della compagnia di San Severo avrebbero già individuato dove si nasconde.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+