Lucera, giovedì 18 maggio appuntamento con lo scrittore Andrea Piva

Lucera, giovedì 18 maggio appuntamento con lo scrittore Andrea Piva

LUCERA – Doppio appuntamento nella città di Lucera per giovedì 18 maggio, che ruoterà attorno a una delle penne più interessanti degli ultimi anni: Andrea Piva, “scrittore, giocatore di poker e sceneggiatore italiano”.Conosciuto soprattutto per essere lo sceneggiatore di film ormai cult come “LaCapaGira” –  per la regia del fratello Alessandro – Andrea affianca da sempre l’attività di scrittura per il cinema a quella letteraria. Campi, il cinema e il romanzo, i cui temi si intersecano in contorni non ben definiti, ma che hanno come comune denominatore una scrittura e un linguaggio beffardi, leggeri e profondi allo stesso tempo, ben riconoscibili a chi ne ha seguito il percorso.

Alle 19 presso la Cremeria al Duomo (in Piazza Duomo) – nell’ambito de Il Maggio dei Libri – ci sarà lapresentazione del suo nuovo libro, edito da Giunti, dal titolo “L’animale notturno”: la storia di Vittorio Ferragamo, cinematografaro pure lui, che dalla Calabria giunge a Roma per svoltare, dopo essere finito nella lista degli indesiderati, e che tra donne, droga e alcol, speranze e illusioni, forse alla fine trova un modo per fare i soldi. Il poker, altra attività coltivata da Andrea Piva, entra in gioco: come metafora del caos dis-ordinato della vita (“Racconto il mondo con la danza dei numeri che sta dietro al poker”) e come tentativo di addomesticarlo in maniera autonoma e ragionata. A dialogare con l’autore saràLuciano Toriello, regista lucerino di interessanti documentari come “Erma” (online su RepubblicaTv) e “Colibrì”, entrambi prodotti da Apulia Film Commission.

Alle 21 ci si sposterà al Cineteatro dell’Opera (Via G. Bruno 5) per la proiezione di “Galantuomini”, altro film scritto da Andrea Piva e diretto nel 2008 da Edoardo Winspeare, ambientato in una Lecce degli anni ’90. Sullo sfondo di traffici legati alla criminalità, la storia d’amore tra Lucia e Ignazio, interpretati da Donatella Finocchiaro e Fabrizio Gifuni. Seguirà un dibattito col pubblico, moderato da Luciano Toriello e Marco Torinello, organizzatore della rassegna di cinema d’autore presso il Cineteatro dell’Opera.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+