Lucera, spacciano nel circolo privato: arrestati padre e figlio

Nel corso dell’inchiesta sono stati sequestrati alcuni grammi di cocaina a “clienti”

cccar1

 

LUCERALui aveva le richieste, utilizzando il proprio circolo privato, mentre il figlio effettuava le consegne ai “clienti”, con incontri pianificati per telefono. Con l’accusa di traffico illecito di sostanze stupefacenti, i carabinieri di Lucera, in collaborazione con unità del Nucleo cinofili di Modugno, hanno arrestato Fabrizio Albis, 38enne e suo figlio Raffaele, 20enne. In altre occasioni, era lo stesso Fabrizio Albis a recapitare la cocaina spostandosi per il centro cittadino a bordo della sua auto. Nel corso dell’inchiesta, a riscontro delle ipotesi investigative, sono stati sequestrati alcuni grammi di cocaina ad acquirenti, operati due arresti in flagranza di reato e raccolte dichiarazioni testimoniali, consentendo di  accertare in totale una cinquantina di cessioni ad opera degli odierni indagati, tutte avvenute nel centro abitato di Lucera. Padre e figlio sono stati posti ai domiciliari.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+