Lucera, stalker 43enne perseguitava l’ex compagna: arrestato

Lucera, stalker 43enne perseguitava l’ex compagna: arrestato

LUCERA – I carabinieri hanno arrestato un quarantatreenne, originario di Volturino, ritenuto responsabile del reato di atti persecutori nei confronti della sua ex compagna.
I militari sono intervenuti a seguito dell’ennesima richiesta di aiuto della donna, ormai sfinita dalle continue minacce poste in essere dall’uomo.
Le indagini hanno consentito di appurare che l’uomo, dalla fine della relazione con la donna nel mese di dicembre del 2015, aveva iniziato a pedinarla e a minacciarla con telefonate e messaggi minatori.
I carabinieri hanno infatti ricostruito che la donna, nel mese di maggio 2016, fosse rimasta vittima di un brutale pestaggio in cui l’ex compagno dopo averla pedinata fin sotto la sua abitazione, peraltro situata in una via centralissima di Lucera, l’aveva aggredita con calci e pugni al volto.
La vittima stava per essere aggredita nuovamente, ma il tempestivo intervento dei carabinieri ha evitato il peggio: l’uomo aveva pedinato l’ex compagna e iniziato a rivolgerle insulti e minacce di morte. L’intervento dei militari ha consentito di bloccare l’uomo e di impedire che si potesse giungere ad ulteriori conseguenze.
L’uomo è tuttora agli arresti domiciliari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display