Manfredonia, arrestate tre persone per furto, atti persecutori e spaccio

Manfredonia, arrestate tre persone per furto, atti persecutori e spaccio

MANFREDONIA – Claudio Lo Muscio è stato arrestato dai Carabinieri di Zapponeta. L’uomo dovrà scontare una pena residua di sei mesi agli arresti domiciliari per un furto aggravato in concorso dallo stesso commesso il 30 gennaio 2014 in Barletta.
I carabinieri di Manfredonia hanno arrestato Pasquale Centurione in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare domiciliare emessa a suo carico dal Tribunale di Foggia su richiesta dell’Arma sipontina. L’uomo infatti, già più volte tratto in arresto dai Carabinieri per atti persecutori nei confronti della ex moglie, ha violato la prescrizione di divieto di avvicinamento alla ex moglie.
Antonio Frattaruolo è stato arrestato dai carabinieri di Monte Sant’Angelo. L’uomo dovrà scontare una pena residua di due anni nove mesi e diciotto giorni per detenzione illegale di stupefacenti e armi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display