Manfredonia, bimbi autistici partecipano alla liberazione tartarughe marine

Grazie all’interessamento della Guardia costiera, fanno parte del progetto pilota di Pet-Therapy

tartarughemarine

MANFREDONIA – Parteciperanno anche 15 bambini autistici, del progetto pilota di Pet-Therapy promosso dalla Asl Foggia, alla liberazione delle tartarughe marine in programma lunedì, alle 10, presso il porto turistico di Manfredonia. Assisteranno grazie all’interessamento della Guardia costiera, che con il comandante  Marcello Luigi Notaro, ha sposato con entusiasmo l’iniziativa. La manifestazione, promossa con la collaborazione del Centro recupero tartarughe marine Lega ambiente di Manfredonia e del Centro velico Gargano, consentirà a questi bambini di arricchirsi di un’altra esperienza unica, come è quella della liberazione delle tartarughe marine.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+