Manfredonia, due arresti per ricettazione, detenzione e spaccio di stupefacenti

Manfredonia, due arresti per ricettazione, detenzione e spaccio di stupefacenti

MANFREDONIA – I carabinieri, nel corso di un servizio di perlustrazione, hanno tratto in arresto due cittadini, un italiano ed un senegalese, su altrettanti ordini di carcerazione emessi nei loro confronti dall’autorità giudiziaria.
Il 42enne Ciuffreda Giorgio è stato arrestato su ordine di carcerazione emesso a suo carico dalla Procura di Lecce per concorso in detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e simulazione di reato, reati commessi nel 2009 in Lecce e Manfredonia.
L’uomo che deve scontare una pena residua di due anni e sei mesi di reclusione, al termine delle operazioni di rito, è stato condotto presso il carcere di Foggia.
Il 54enne senegalese Ndiaye Madieng è stato arrestato su ordine di carcerazione emesso a suo carico dalla Procura di Foggia per commercio di cose con segni contraffatti e ricettazione, reati commessi nel 2006 in Vieste.
L’uomo che deve scontare quattro mesi di reclusione, al termine delle operazioni di rito, è stato condotto presso il proprio domicilio e sottoposto alla detenzione domiciliare.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display