Manfredonia, senza lavoro e senza Cig in deroga: monta la rabbia

“Irruzione” a Palazzo San Domenico per ottenere un incontro con il sindaco

 

MANFREDONIA – Senza lavoro e ora anche senza cassa integrazione in deroga. Monta la rabbia tra circa cinquanta ex lavoratori che hanno fatto “irruzione” a Palazzo San Domenico per ottenere un incontro con il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi. Un’occupazione simbolica che certifica il malessere di chi ha perso un posto di lavoro, in un momento di vera crisi, in cui è difficile arrivare a fine mese e sostenere le spese di una famiglia.  Solidarietà da parte del primo cittadino sipontino e dell’assessore Damiano D’Ambrosio. Si attendono novità da Roma, specie con la formazione del nuovo governo.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+