Margherita, campo sportivo: si lavora per l’idoneità

Al via gli interventi di recupero dell’intera struttura

 

MARGHERITA DI SAVOIA – Al  termine dello scorso campionato a maggio il campo sportivo “Piazzolla” era stato segnalato dalla Lega nazionale dilettanti come non idoneo all’attività agonistica, per quanto concerne il calcio a 11. A luglio, un sopralluogo effettuato dal vicesindaco Angela Cristiano, alla presenza del consigliere comunale Carlo Ronzino, aveva evidenziato diverse criticità anche in relazione alla tensostruttura adiacente, nella quale si svolgono le gare di calcio a 5.  “Stiamo provvedendo alla sistemazione del campo sportivo “Piazzolla”, evidenzia Cristiano, garantendo la fruibilità della struttura, già nel corso della stagione agonistica che sta per iniziare. L’impianto più grande presenta erbacce spontanee e tombini aperti e pericolosi per l’incolumità degli eventuali fruitori. Gli spogliatoi sono stati oggetto di occupazione abusiva per uso abitativo. 
Il tensostatico, invece, accusa carenze strutturali per l’attività agonistica di calcio a 5. Necessario, provvedere alla messa in sicurezza degli accessi e del telone, al miglioramento degli spogliatoi e della tribuna oltre che degli impianti di aerazione ed illuminazione. I lavori, effettuati in economia, grazie al supporto interno dei manutentori in mobilità, una volta riscontrata la conformità alle norme federali, consentiranno il rilascio dell’omologazione della Lega nazionale dilettanti e della Divisione calcio a cinque.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+