Mattinata, denunciato un 56enne per l’incendio boschivo di domenica scorsa

Mattinata, denunciato un 56enne per l’incendio boschivo di domenica scorsa

MATTINATA – Dopo meno di 12 ore dall’incendio che domenica ha distrutto un intero versante di bosco e macchia mediterranea, l’attività investigativa dei carabinieri forestali, ha permesso di individuare il responsabile dell’incendio.

Le particolari attività tecniche hanno prima circoscritto la zona di insorgenza e propagazione dell’incendio in località Ombratico,  in agro di Mattinata, per poi individuare il punto di innesco all’interno di un uliveto dove erano in corso lavori di ripulitura.

Dalla ricostruzione dell’evento si è accertato che all’interno di un uliveto limitrofo al bosco erano in atto da tempo dei lavori di ripulitura con taglio della vegetazione infestante e della macchia mediterranea limitrofa con abbruciamento dei residui della vegetazione. 

Questa attività è stata perpetrata anche domenica, ma il forte vento ha fatto propagare il fuoco al vicino bosco con conseguenze disastrose.

Individuato il punto di innesco, dove sono stati trovati anche attrezzi da taglio, si è provveduto a identificare il proprietario del fondo e denunciarlo a piede libero per incendio colposo e deturpamento di bellezze naturali in quanto l’area percorso dal fuoco ricade nel perimetro del Parco Nazionale del Gargano, Zona Due.

Il denunciato è un 56enne di Mattinata. 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display