Mattinata, sequestrato un lido abusivo

Era sprovvisto delle previste autorizzazioni demaniali marittime

 

MATTINATA – Uno stabilimento balneare avente in concessione 300 mq di superficie, ma che in realtà occupava abusivamente ulteriori 750 mq di spiaggia libera, è stato sequestrato nell’ambito un’operazione congiunta tra il nucleo di polizia giudiziaria della Capitaneria di porto di Manfredonia, gli agenti del commissariato di Manfredonia e personale Ufficio igiene pubblica Asl Foggia. Il lido era sprovvisto delle previste autorizzazioni demaniali marittime, insediatosi su un tratto di spiaggia libera, sottratta, quindi, alla libera fruizione dei bagnanti. Sequestrati anche 57 ombrelloni e 90 lettini sdraio. Nel corso dell’operazione gli uomini del commissariato e la guardia costiera sipontina hanno riscontrato anche che due fari che illuminavano il lido erano allacciati abusivamente alla pubblica illuminazione del Comune di Mattinata. Il titolare è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria.

 

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+