Monte S.Angelo, tre siti Unesco fanno “rete”

Domani la firma del protocollo di intesa

sanmich

MONTE SANT’ANGELO – Per promuovere e pianificare nuove strategie di marketing per l’intero territorio regionale. Monte Sant’Angelo, Andria e Alberobello, le tre città che custodiscono i tre Beni tutelati dall’Unesco, fanno rete insieme alla Regione Puglia, PugliaPromozione e alla direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici. Domani a Monte Sant’Angelo è in programma la firma del protocollo di intesa. Il Santuario di San Michele Arcangelo di Monte Sant’Angelo, dal 25 giugno 2011, è iscritto nella lista dei Beni patrimonio mondiale dell’umanità, tutelati dall’Unesco.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+