Monte Sant’Angelo, trovato in casa con 700 grammi di marijuana: arrestato

Monte Sant’Angelo, trovato in casa con 700 grammi di marijuana: arrestato

MONTE SANT’ANGELO – I carabinieri, nel corso di un servizio volto al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione a fine di spaccio il 23enne Li Bergolis Giuseppe.
I militari si sono concentrati sul giovane già tratto in arresto lo scorso anno per lo stesso reato, sottoponendo a perquisizione domiciliare l’abitazione stanza per stanza fino a giungere nel garage di pertinenza della struttura. Qui, tra le altre cose, hanno ispezionato un armadio rinvenendo, all’interno di uno dei vani, ben occultata sotto buste di vestiti, una busta in cellophane trasparente contenente della sostanza stupefacente, poi risultata essere “marijuana” per un peso complessivo pari a circa 700 grammi, suddivisa a sua volta in due buste in cellophane di colore bianco.
Rinvenuta anche una bilancia grammometrica di precisione, oltre a materiale vario necessario al confezionamento in dosi della droga. Il tutto è stato posto sotto sequestro e il giovane è stato dichiarato in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria e l’uomo è stato posto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa del giudizio fissato per novembre.
La sostanza è stata immediatamente inviata al laboratorio di analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale di Foggia,  analizzata e campionata. Dagli esiti di laboratorio della sostanza sequestrata è emerso che si potevano ricavare 2.248 dosi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display