Orta Nova, sequestrata un’altra piantagione di marijuana: nei guai 57enne

Orta Nova, sequestrata un’altra piantagione di marijuana: nei guai 57enne

ORTA NOVASolo pochi giorni fa i carabinieri avevano arrestato il 57enne Pasquale D’Agostino per aver destinato un terreno, adibito a vigneto, alla coltivazione della marijuana. I militari dopo una serie di appostamenti avevano fatto scattare il controllo scoprendo nel terreno dell’agricoltore nascosti tra la vigna più di duecento piante di marijuana che l’uomo irrigava regolarmente.
Nel corso delle indagini i carabinieri hanno rinvenuto altra droga: D’Agostino, sempre in un vigneto, nascondeva altre piante di marijuana dell’altezza di circa due metri, più di seicento. Le piante sono state sequestrate e analizzate dal laboratorio di analisi di sostanze stupefacenti del Comando provinciale di Foggia per gli accertamenti tecnici. Dalle piante sequestrate nelle due operazioni sarebbe stato possibile ricavare quasi 100.000 dosi medie.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display