Pallacanestro, sconfitta indolore per la Cestistica: certo il secondo posto

Pallacanestro, sconfitta indolore per la Cestistica: certo il secondo posto

La Udas sbanca il Tensostaico di Nardò con l’esordio di Rugolo

La Cestistica San Severo subisce la terza sconfitta in campionato, superata a Porto Sant’Elpidio dalla Malloni (86-80). Sanseveresi costretti sempre ad inseguire i padroni di casa, che piazzano un break importante nel primo quarto (28-16) e gestiscono il vantaggio per tutto il resto del match. Polveri bagnate soprattutto per i cecchini dalla lunga distanza (7/28 al tiro da tre punti) e difesa non all’altezza delle sue possibilità sono state le principali cause dello stop.

Esordio rinviato per il neo giallonero Levan Babilodze che, pur iscritto a referto, non è stato mandato in campo da coach Salvemini, per un infortunio (non grave) subito giovedi in allenamento.

Per la concomitante sconfitta della Di Pinto Bisceglie a Senigallia (73-71), i “neri” hanno guadagnato la certezza matematica del secondo posto in classifica. A sei giornate dal termine della regular season, Bisceglie potrebbe solo raggiungere la Allianz, che avrebbe dalla sua il vantaggio della differenza canestri nel doppio confronto diretto.

Il Tabellino di Porto Sant’Elpidio – San Severo

Malloni Bk Porto Sant’Elpidio – Allianz Pazienza Cestistica San Severo 86-80 (28-16, 22-22, 21-19, 15-23)
Malloni Porto Sant’Elpidio: Maggiotto 22 (4/8, 2/5), Zanotti 15 (4/8, 1/3), Romani 11 (3/3, 1/2), Cernivani 10 (2/3, 2/3), Lovatti 9 (0/1, 3/5), Piccone 9 (0/1, 2/5), Navarini 5 (1/1, 1/2), Bravi 3 (0/0, 1/1), Torresi 2 (1/2, 0/1), Cinalli, Rosettani n.e., Balilli. All. Domizioli.
Allianz San Severo: Di donato 25 (4/5, 2/4), Rezzano 19 (5/9, 2/8), Ciribeni 11 (4/6, 1/4), Smorto 9 (3/6, 1/1), Bottioni 7 (3/5, 0/0), Malagoli 4 (2/4, 0/2), Scarponi 3 (0/1, 1/8), Ventrone 2 (1/1, 0/1), Coppola n.e., Iannelli n.e., Babilodze n.e. All. Salvemini.

Colpo importante della Castellano Cerignola che vince il derby esterno con la Edil Frata Nardò (67-76). Fondamentale l’innesto dell’esterno Giovanni Rugolo, arrivato giovedi scorso alla corte di coach Marinelli. Con 15 punti in 36′ è stato il secondo migliore in campo, dopo il lungo Kushchev.

Gli ofantini, con 16 punti, raggiungono Fabriano al quart’ultimo posto in classifica e mettono nel mirino la Etomilu Giulianova.

Il Tabellino di Nardò – Cerignola

Pallacanestro Frata Nardò – Castellano Udas Cerignola 67-76 (23-23, 18-20, 12-12, 14-21)
Pallacanestro Frata Nardò: Provenzano 21 (6/9, 1/4), Potì 21 (4/9, 3/9), Polonara 12 (4/12, 1/2), Zaharie 8 (3/7, 0/3), Ingrosso 3 (0/0, 1/3), Marchetti 2 (1/1, 0/4), Dell’anna (0/0, 0/0), Scattolin (0/1, 0/0), Muci n.e., Fracasso n.e. All. Olive.
Castellano Udas Cerignola: Kushchev 30 (11/16, 2/3), Rugolo 15 (1/5, 3/8), Tredici 13 (2/5, 2/10), Tessitore 5 (1/1, 1/8), Marchetti 5 (1/3, 1/2), Gambarota 4 (0/2, 1/2), Ippedico 4 (0/0, 1/2), Markus (0/0, 0/0), Raicevic n.e., Grittani n.e. All. Marinelli.