Pescara, dal Gargano per rapinare una gioielleria: preso

Finisce in manette Matias Javier Turano, di 22 anni, nato in Argentina e residente a Vieste

 

 

PESCARA – E’ accusato di aver rapinato con altri complici la gioielleria “Montanari” in via Conte di Ruvo 132 a Pescara, Matias Javier Turano, 22enne, nato in Argentina, ma cittadino italiano residente a Vieste. Lo hanno arrestato gli agenti del commissariato di Manfredonia, in collaborazione con gli uomini della squadra mobile della questura di Pescara. I banditi hanno agito armati di pistola e spray urticante. Durante il colpo, Turano ha picchiato il gioielliere, un 81enne, colpendolo al capo col calcio della pistola, causandogli ferite alla testa. Poi ha rubato il registratore di cassa dell’esercizio commerciale. La rapina venne mesa a segno il 15 gennaio scorso.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+