Pescara, furto d’auto con sparatoria: preso sanseverese

Un complice è riuscito a fuggire dopo che ha investito un carabiniere

 

 

PESCARA – Un sanseverese di 41 anni, L.A.L.Q., è stato arrestato dai carabinieri dopo un furto d’auto con sparatoria a Pescara nella notte. L’uomo, con un altro complice, che ha anche investito un carabiniere ed è fuggito nonostante il colpo esploso da un militare, ha rubato una “BmwX6”. I due sono stati trovati nella zona San Silvestro mentre cercavano di disattivare il Gps da cui era partito l’allarme. L’auto rubata è stata ritrovata questa mattina a Francavilla in via Scarfoglio. Ora è caccia al complice.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+