Peschici, firmata intesa tra comune e demanio per il recupero di Torre Pucci

Peschici, firmata intesa tra comune e demanio per il recupero di Torre Pucci

PESCHICI – Mercoledì 13 settembre  è stato firmato un importante protocollo d’intesa tra l’agenzia regionale del demanio e il comune di Peschici per la «valorizzazione dell’immobile «Torre Monte Pucci» e per l’avvio di un rapporto di collaborazione finalizzato alla valorizzazione di immobili di particolare interesse, ricadenti nel Comune di Peschici».
Nell’ambito del progetto «Valore Paese – Dimore», una rete di strutture ricettivo-culturali allo scopo di promuovere l’eccellenza italiana e potenziare lo sviluppo dei territori, nel cui ambito è stata definita le rete «Fari, Torri ed Edifici Costieri», il comune di Peschici intende fortemente rafforzare il binomio turismo e cultura.
Viva soddisfazione da parte del direttore regionale Vincenzo Capobianco e del sindaco Francesco Tavaglione, firmatari dell’intesa.
«Ritengo questa collaborazione, sottolinea il sindaco Tavaglione, un passaggio importante sia per la gestione dei beni culturali, sia per la giusta valorizzazione di immobili storici di rilevante interesse. Sono certo, che insieme si potranno assumere impegni importanti nell’interesse del nostro paese e dell’intero territorio comunale».

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+