Pietramontecorvino, tentano di ripulire un fabbricato dell’Acquedotto pugliese: presi

Finiscono in manette quattro persone, hanno beneficiato dei domiciliari

 

PIETRAMONTECORVINO – Tentato furto aggravato in concorso. Con questa accusa i carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, Michele Nardacchione, 23enne, Antonio Rizzi, 29enne, Pasquale Scarano, 22enne e  Giuseppe Di Rello, 26enne. Sono stati sorpresi nell’intento di rubare delle porte in ferro e del materiale ferroso da un fabbricato di proprietà dell’Acquedotto pugliese, sito a Pietramontecorvino, località “Fornelli”. Tutti e quattro hanno beneficiato dei domiciliari.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+