Poggio Imperiale, nascondeva fucili rubati: arrestato

Poggio Imperiale, nascondeva fucili rubati: arrestato

POGGIO IMPERIALE – E’ stato arrestato con l’accusa di detenzione abusiva di armi comuni da sparo e ricettazione Nicola Di Iorio, 46 anni, originario di San Giovanni Rotondo.
Tutto è partito da un cittadino che ha denunciato di aver subìto un furto presso la propria abitazione: i ladri, approfittando della sua assenza si erano introdotti nell’appartamento scardinando un armadio metallico ancorato al muro in cui erano custoditi cinque fucili.
I carabinieri hanno quindi avviato le indagini, attuando una serie di perquisizioni nei confronti di numerosi soggetti pluripregiudicati. Durante l’attività investigativa i militari hanno raccolto alcune informazioni circa la possibilità che le armi fossero state occultate in un’abitazione in località Schiapparo.
Dopo aver cinturato l’area i militari si sono introdotti all’interno dell’abitazione dove vi era il 46enne procedendo ad una perquisizione cha ha permesso di ritrovare le armi occultate sotto un letto. Inoltre, nel cortile della villetta, è stato rinvenuto anche l’armadietto metallico ed un furgone risultato provento di furto.
L’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e tradotto presso il carcere di Foggia, mentre le armi e il furgone sono stati restituiti ai proprietari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display