Rignano Garganico, omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza: arrestato bulgaro

Rignano Garganico, omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza: arrestato bulgaro

RIGNANO GARGANICO – Nella mattinata del 5 novembre i carabinieri hanno arrestato il 35enne cittadino bulgaro, regolare sul territorio nazionale, Kirilov Aleksandr Adriyanov, in esecuzione di un ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica di Foggia.
Il provvedimento restrittivo pone fine alla vicenda giudiziaria,
iniziata il 19 febbraio 2011, che aveva visto protagonista il cittadino bulgaro quando, nel territorio del comune di San Severo, era stato coinvolto in un tragico incidente stradale mentre si trovava alla guida della propria autovettura, una Mitsubishi Eclipse con targa bulgara, a bordo della quale viaggiava anche suo fratello, il 33enne Kirilov Borislaw. Questi aveva avuto la peggio in quanto a causa  delle lesioni riportate era stato ricoverato in gravissime condizioni inizialmente presso l’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, per poi essere trasferito alla clinica riabilitativa Villa Pini d’Abruzzo di Chieti, dove era morto dopo alcuni mesi di sofferenza.
Gli accertamenti eseguiti hanno permesso di rilevare che l’arrestato si era posto alla guida della propria auto in stato di ebbrezza. Al termine del percorso giudiziario il cittadino bulgaro è stato quindi riconosciuto colpevole del reato di omicidio colposo aggravato dal fatto di aver guidato in stato di ebbrezza e condannato alla pena definitiva di anni 3 e mesi 6 di reclusione che dovrà scontare presso la Casa Circondariale di Foggia, dove, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

No Banner to display