Rodi, detenuto ai domiciliari fugge dal tetto: preso

E’ il 22enne Paolo Corso, operazione dei carabinieri

 

RODI GARGANICO – Nei giorni scorsi era stato arrestato per il reato di evasione. I carabinieri avendo appreso che il giovane, sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, era solito allontanarsi dopo i controlli delle forze di polizia attraverso i tetti attigui alla propria abitazione ubicata nel centro storico, hanno predisposto un servizio di osservazione a distanza, con l’ausilio di un binocolo, grazie al quale hanno avuto modo di osservare che il giovane, il 22enne Paolo Corso, pochi minuti dopo il controllo effettuato dalla pattuglia dell’Arma, si era allontanato dalla propria dimora attraverso i tetti delle abitazioni adiacenti alla sua. Quando i carabinieri si sono nuovamente presentati per un ulteriore controllo, a pochi minuti dal primo, portatisi immediatamente sul tetto dell’abitazione, lo hanno sorpreso mentre,allertato dalle grida della madre cercava di fare rientro in casa. 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+