Rodi, Tribunale: sindaci pronti a dimettersi

Martedì incontro con il prefetto di Foggia, ci saranno anche gli avvocati

 

 

RODI GARGANICO – Sindaci di sette Comuni del Gargano pronti a dimettersi in segno di protesta contro la soppressione della sezione distaccata di Rodi Garganico del Tribunale. Martedì prossimo i primi cittadini di Rodi, Carpino, Vico, Peschici, Ischitella, San Nicandro e Carpino, insieme agli avvocati del comprensorio, si recheranno dal prefetto di Foggia, Luisa Latella, per consegnare simbolicamente le dimissioni. L’11 settembre verranno portati via da Rodi i fascicoli delle 1400 cause pendenti. Entro il 13 settembre dovrebbe arrivare il decreto attuativo del Governo che potrebbe salvare all’ultimo minuto il Tribunale di Rodi. Una vera e propria mobilitazione che approderà anche a Roma, al Ministero.

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+